La scienza dell’impossibile

Prenderà il via venerdì 3 novembre il ciclo di incontri “La scienza dell’impossibile” dedicato all’approfondimento dell’affascinante mondo dell’alchimia. Gli incontri si terranno tutti i venerdì, alle 21:30, fino a 1° dicembre presso la sede dell’Associazione Archeosofica, in piazza dello Spirito Santo a Pistoia, ingresso gratuito (info 0573 21414).

Il linguaggio criptato dell’alchimia si avvale dell’antico codice del simbolismo tradizionale, così parla chiaramente solo a chi ha “occhi per vedere”, facendo fede alla promessa di custodire intatta la Tradizione Sapienziale. Il suo codice cifrato ha indotto molti a fraintendere il reale valore del lavoro che gli alchimisti svolgevano nei loro laboratori, un lavoro che arriva fino a noi e che oggi si rivela incredibilmente più attuale che mai (basti pensari agli studi che gli dedicò Jung). Se “impossibile” è ciò che va oltre l’ordinario, “Scienza dell’impossibile” diventa l’appellativo per descrivere l’Alchimia come metodo che conferisce, a chi ne segue gli insegnamenti, facoltà straordinarie.
Un gruppo di giovani studiosi vi racconterà il risultato delle loro sperimentazioni e deduzioni. Parleranno della storia, del linguaggio degli alchimisti, della loro missione, illustreranno il laboratorio alchemico con la materia e gli strumenti che allegoricamente spiegano il lavoro che ciascuno di noi può fare per arrivare alla pietra filosofale. Così la scienza dell’impossibile diventa possibile, possibile a chi con volontà intraprende il sentiero degli eroi.

PROGRAMMA

3 Novembre
Alchimia ai confini del tempo

10 Novembre
Le chiavi della trasmutazione alchemica

17 novembre
Oltre il velo dei simboli

24 Novembre
La pietra filosofale: chimera o conquista?

1° Dicembre
La Grande Opera: tecniche e segreti di una via spirituale

Print Friendly, PDF & Email
from to
eventi
Precedente I racconti di Proust Successivo Queimada - al Cral

Lascia un commento