Il MOCA va in collina

palazzo-pretorio-buggiano-castello

Dal 19 aprile (con un vernissage) fino al 21 giugno, sarà aperta la mostra “dislocata” del MOCA di Montecatini a Buggiano Castello: “Il Mo.C.A. in collina”, grande collettiva di arte contemporanea a Palazzo Pretorio. Inoltre, in occasione della manifestazione “La campagna dentro le mura”, dal 26 Aprile al 3 maggio 2015, sarà possibile visitare anche i giardini del borgo.

Una mostra insolita per Buggiano Castello, un’occasione unica per poter ammirare grandi artisti del panorama italiano, stelle del graffitismo internazionale e giovani artisti emergenti. Nata in collaborazione con il MO.C.A.,  la galleria civica del Comune di Montecatini, ha come concept la rappresentazione di tutto ciò che ha segnato e segnerà la storia di Buggiano: l’Uomo, la Natura, la Musica e il Futuro. Le prime tre sezioni, al piano terra di Palazzo Pretorio, raccolgono opere realizzate da artisti storicizzati del panorama italiano e da star internazionali del graffitismo mondiale; nel sotterraneo, in quelle che una volta erano le prigioni, troviamo le opere di artisti giovani, ma già affermati, che rappresentano il Futuro.

Antonio Vinciguerra, Giampiero Poggiali Berlinghieri, Paolo Manaresi, Giorgio Ulivi, Lorenzo Viani, Miradario (Massimo Biagi), Cope 2, Pietro Bugiani, Beniamino Ciccotelli, Aleandro Roncarà, Christian Gironda, Luciano Pasquini, Claudia Giraldi, Daniele Gaudiano, Giacomo Carnesecchi, Domenico Monteforte, Rocco Normanno, Taki 183, Fabio De Poli, Enrico Visani sono gli artisti in esposizione, selezionati da Bruno Ialuna, ideatore e curatore della mostra.

Per maggiori informazioni: http://www.buggianocastello.it/news-ed-eventi-buggiano-castello/78-moca-in-collina

Print Friendly, PDF & Email
from to
Arte
Precedente Trio Opera Viwa al Damaris Successivo Notte Bianca alla San Giorgio 2015

Lascia un commento