VI Festival del Giallo

SchermataDal 26 al 28 febbraio si terrà la sesta edizione del Festival del Giallo, presso la Biblioteca San Giorgio e in altri luoghi della città. L’autore di riferimento quest’anno sarà Giorgio Scerbanenco. Fra gli eventi collaterali anche due interessanti visite guidate tra i luoghi delle esecuzioni pubbliche e delle vendette private, tra i palazzi del potere e le austere dimore nobiliari: storie di coltelli e di veleni, di agguati e di tradimenti… dal massacro dei partigiani di Catilina alle imprese sacrileghe di Vanni Fucci, dai regolamenti di conti dei Bianchi e dei Neri alla guerra civile fra Panciatichi e Cancellieri. Ritrovo ore 15.00 Piazza San Francesco, domenica 21 febbraio e Sabato 27 febbraio 2016. Durata della visita: 2 ore e mezzo. Costo euro 8,00 a persona. Info e prenotazioni: 335 7116713
Attivo anche il Mercatino delle occasioni “Di libro in libro” a cura degli Amici della San Giorgio.
Di seguito il programma completo del Festival.


Biblioteca San Giorgio – Auditorium Terzani

Venerdì 26 Febbraio

ore 9.30 Apertura del festival. Saluto di benvenuto: Maria Stella Rasetti (direttrice della biblioteca), saluto delle autorità: Angelo Ciuni (Prefetto di Pistoia), Federica Fratoni (assessore all’ambiente della Regione Toscana), Elena Becheri (assessore
alla cultura del Comune di Pistoia), introduzione al festival: Cristina Bianchi (Associazione Giallo Pistoia)

ore 10.00 L’identità del migrante – Vite in sospeso. L’immigrato nella vita metropolitana – Realtà e fiction.  conduce: Renzo Berti.
Partecipano: Nikolin Gieloshi (scrittore, presidente dell’associazione Italia-Albania), Giorgio Bernardini (giornalista, esperto della comunità cinese di Prato)

ore 11.30 Il noir metropolitano. Conduce: Elena Zucconi (libreria indipendente Les Bouquinistes di Pistoia), partecipa: Giampaolo Simi (scrittore)

ore 14.00 Sala Cinema. Maurizio Tuci presenta un film tratto da opere letterarie gialle e noir

ore 15.30 Un precursore del noir: Leonardo Sciascia. Suggestioni di letteratura e di cinema con Maurizio Tuci (esperto di cinema)
e con Rossana Cavaliere (scrittrice)

ore 16.30 Giorgio Scerbanenco: il padre del giallo all’italiana
conducono Vincenzo Vizzini (curatore della collana Delos Crime) e Andrea Giannasi (giornalista, editore, direttore del Festival Garfagnana in noir) con la partecipazione straordinaria di Cecilia Scerbanenco (consulente di letteratura di genere)

ore 17.45 Le maggiori figure del noir metropolitano
conduce Giuseppe Previti (presidente Associazione Giallo Pistoia) con Stefano Di Marino e Andrea Carlo Cappi (scrittori)

ore 20.00 A cena con gli scrittori Ristorante Agrituristico TOSCANA FAIR Pistoia, Euro 20,00 prenotazione obbligatoria entro il 22 febbraio 2016

Sabato 27 Febbraio

ore 10.00 Donne e malavita: dalla cronaca alla letteratura all’arte conduce: Maurizio Gori (giornalista) con Cristiania Panseri Marini (criminologa), Francesca Rafanelli (storica
dell’arte) e Stefania (Valbonesi giornalista)

ore 11.15 Il noir in Toscana, conduce Francesco Rossano (giornalista) con Antonio Fusco, Leonardo Gori e Divier Nelli (scrittori)

ore 14.00 Sala Cinema, Maurizio Tuci presenta un film tratto da opere letterarie gialle e noir

ore 15.30 L’immigrazione a Pistoia come tematica nei romanzi gialli conduce Susanna Daniele (Associazione Giallo Pistoia)
con Marisa Salabelle e Enrico Tozzi (scrittori)

ore 16.30 Milano criminale e Roma criminale a confronto,
tavola rotonda con Roberto Riccardi, Paolo Roversi, Ferdinando Pastori, Romano de Marco e Luca Poldelmengo (scrittori)

ore 18.00 Premiazione del concorso letterario GIALLO IN PROVINCIA con Vincenzo Vizzini (curatore della collana Delos Crime) e Cristina Bianchi (Associazione Giallo Pistoia)

ore 21.00 Piccolo Teatro M. Bolognini – Pistoia
“MA A CHE SERVONO TUTTE QUESTE PAROLE?”
spettacolo tratto dai testi di Maurizio De Giovanni, a cura del GAD Città di Pistoia (sarà presente l’autore). Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Domenica 28 Febbraio

ore 9.30 Caffetteria della San Giorgio, Colazione con gli autori: Romano De Marco e Paolo Roversi

ore 10.30 Giorgio Scerbanenco, l’italiano e lo straniero, con Oscar Montani (scrittore)

ore 11.30 Interviste possibili (Maurizio De Giovanni) e impossibili (Giorgio Scerbanenco, impersonato da Oscar Montani) condotte dagli studenti del Liceo Niccolò Forteguerri di Pistoia (classi IV D e V D Scienze Umane)

ore 13.00 Caffetteria della San Giorgio, Aperipranzo

ore 14.00 Sala Cinema, Maurizio Tuci presenta un film tratto da opere letterarie gialle e noir

ore 14.30 spazio al sociale, il festival presenta: Nessuno ci ridurrà al silenzio, antologia patrocinata dalla Fondazione Attilia Pofferi e dal Centro Documentazione Amianto e Malattie Amianto Correlate “Marco Vettori”, conduce Sandra Fabbri Monfardini (Direttrice Fondazione Pofferi) con Maurizio De Giovanni (scrittore)

ore 15.00 Arriva l’ospite: Marco D’Amore, l’attore televisivo e cinematografico protagonista della serie GOMORRA di Sky e interprete del film UN POSTO SICURO, conduce: Valentina Vettori (giornalista)

ore 16.00 Il noir napoletano di Maurizio De Giovanni, incontro con l’autore, conduce Cristina Bianchi (Associazione Giallo Pistoia)

ore 17.30 Letture di Dora Donarelli e la Compagnia del Rubino
di brani tratti dal celebre IL CENTODELITTI di Giorgio Scerbanenco

Chiusura del festival a cura di Stefano Fiori (vicepresidente associazione Giallo Pistoia)

………………………………………………………………………………………………………….
Per sostenere il blog, clicca sui banner pubblicitari
………………………………………………………………………………………………………….

Print Friendly, PDF & Email
from to
eventi Libri
Precedente Romanzo Pistoia a palazzo Fabroni Successivo Due donne che ballano

Lascia un commento