Super Pino e i tecno-mostri di Simone Piazzesi

super pino colori cremaDi quanto siano invasive ed esiziali le radiazioni a microonde (elettrosmog) delle antenne di telefonia, del wi-fi et similia, ne avevamo già parlato in questo post. Quello che non viene mai sottolineato abbastanza, però, è quanto il brodo elettromagnetico in cui siamo immersi sia dannoso per i più piccoli. Per neonati, bambini e anche adolescenti, infatti, l’effetto nocivo delle radiazioni elettromagnetiche è amplificato dalle loro caratteristiche fisiche: maggiore quantità di acqua nel cervello e ossa dallo spessore ridotto, entrambe cause di maggiore assorbimento delle onde (approfondimenti qui e qui). Tuttavia, la consapevolezza su questa problematica è bassissima, basta vedere quanti bambini vengono lasciati con un telefonino in mano H24 o addirittura a quanti neonati viene messo il tablet nella culla per farli stare buoni! Nel mio piccolo, ho voluto scrivere una storia fantastica (ma fino a un certo punto…) per sensibilizzare i più piccoli (e i grandi che stanno loro accanto) sull’uso responsabile di queste tecnologie tanto utili e “gioiose” quanto rischiose e in grado di dare dipendenza. Super Pino e il mago Ugo ce la mettono tutta per sconfiggere i tecno-mostri. Cerchiamo di fare anche noi la nostra parte.

I tecno-mostri sono ovunque e minacciano il genere umano camuffandosi da simpatici oggetti tecnologici: cellulari, computer, wi-fi, tablet. Sembrano innocui e utili, ma sono un vero pericolo per la salute di adulti e soprattutto bambini. Solo Super Pino, con l’aiuto del Mago Ugo, potrà affrontarli e smascherare i loro loschi piani di dominio. Un’avventura fantastica per riflettere sui rischi della moderna tecnologia. Il nuovo lavoro di Simone Piazzesi per le Edizioni Pazzesche, con tante illustrazioni da colorare, al prezzo impossibile di un euro! Non lo trovate su Amazon, né su IBS ma potete ordinarlo qui!


Per sostenere il blog
fai una donazione con Paypal,
acquista un libro,
clicca sui banner pubblicitari
o condividi l’articolo.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Torna il mercatino delle pulci a Chiesina Uzzanese Successivo OT - Parigi, fra domande e sgomento

Lascia un commento