Requiem per una fata

lenziVenerdì 20 maggio alle ore 18, presso Lo Spazio di via dell’ospizio  Pistoia, verrà presentato il libro di Stefano Lenzi, Requiem per una fata (Edizioni della Meridiana, 2015, p. 62, euro 10,00). Interverrà, insieme all’autore, l’editore Andrea Ulivi.
La fata è morta. Si manifesta questa distruzione del magico e del romantico nelle violenze perpetrate su donne innocenti. Stupri, delitti passionali, castrazioni e umilianti divieti imposti in nome di religioni o morali bieche e maschiliste. La fata è morta nell’uso sfrenato del dio iphone, che riduce sì le distanze geografiche, ma crea baratri tra i simili più prossimi; nei ristoranti, per strada, sui mezzi pubblici si muove intorpidita una generazione di tecno zombie…


Stefano Lenzi nato a Prato, è alla sua seconda esperienza come scrittore. Dopo aver pubblicato il romanzo Diario fuoribordo, sempre con Edizioni della Meridiana, il suo viaggiare l’ha portato a raccogliere idee, umori e sensazioni, tutti raccolti in questa silloge a volte metafisica, a volte beat, a volte gotica, di prose liriche e brevi racconti che a tratti lo legano alla lucida follia di Dino Campana.

…………………………………………………………………………………………………………………………………….
Per sostenere il blog, clicca sui banner pubblicitari o acquista un libro
…………………………………………………………………………………………………………………………………….

Print Friendly, PDF & Email
Libri
Precedente Il terzo occhio di Tirreni Successivo Il Piromane n. 3

Lascia un commento