Pistoia com’era e com’è

Il passaggio di Pistoia alla modernità nel corso dell’Ottocento, con le conseguenti trasformazioni urbane (come la realizzazione della Porta Barriera) e gli apparati effimeri, realizzati appositamente per feste patronali e ricorrenze nella Piazza San Francesco, è il tema della conferenza che lo storico dell’architettura Gianluca Chelucci terrà domani, giovedì 25 maggio alle 17 in Sala Gatteschi, presso la Biblioteca Forteguerriana di Pistoia. I documenti della collezione Rossi Cassigoli, esposti nella stessa sala, offrono un significativo spaccato di questo profondo cambiamento del tessuto urbano di Pistoia

[box size=”large” style=”rounded” border=”full” icon=”http://findicons.com/files/icons/2750/free_web_icon_pack_1/64/help.png”]

Per sostenere il blog acquista un libro
clicca sui banner pubblicitari
o condividi l’articolo

[/box]

Print Friendly, PDF & Email
Libri
Precedente J4J al Caffè Elisir Successivo Howie Reeve al Caffè la Corte

Lascia un commento