Pisa Book Festival 2013

pisabookfestival-1[dropcap]C[/dropcap]on questo post usciamo fuori provincia, ma l’occasione è ghiotta. Si tratta infatti dell’XI edizione del Pisa Book Festival – Libri senza frontiere che si terrà dal 15 al 17 luglio al Palazzo dei Congressi. Gli amanti dei libri potranno sbizzarrirsi fra 150 stand di case editrici medio-piccole che riescono spesso a stupire per la qualità dei prodotti editoriali che presentano, mentre la qualità dei contenuti va valutata di volta in volta, ovviamente leggendoli. Ma queste occasioni sono importanti proprio perchè permettono al grande pubblico di scoprire autori che difficilmente riescono ad arrivare sugli scaffali delle librerie e che qui, invece, hanno la loro giusta ribalta. Si possono fare scoperte interessanti, sia per quanto riguarda gli scrittori che per case editrici di cui magari non si è mai sentito parlare. Ma il PBF non è solo una mostra-mercato, in quanto offre un programma vastissimo di incontri con gli autori, workshop, seminari e iniziative fuori sede legate al museo di Palazzo Blu, librerie e caffè letterari sparsi per la città di Pisa. Nutrita anche la presenza di letteratura per bambini e di workshop dedicati all’infanzia. Il paese ospite di quest’anno è la Germania, con ampio spazio quindi alla letteratura teutonica e ai suoi autori.
Per il programma completo, impossibile da riassumere, si rimanda al sito ufficiale della manifestazione.
Venerdì l’ingresso sarà gratuito mentre sabato e domenica costerà 4 euro. Se ci si abbona a sabato e domenica si risparmiano 3 euro. Ingresso gratuito per i minori di 12 anni e per le persone con disabilità. Inoltre,  fino al 2 febbraio 2014, i possessori del biglietto d’ingresso avranno diritto a uno sconto di 2 euro sul costo della mostra Andy Warhol. Una storia americana a Palazzo Blu.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente La torre d'avorio, di Ronald Harwood Successivo La Carta dei diritti della lettura

Lascia un commento