Luciano Borin in mostra

Si terrà dal 30 marzo al 14 aprile 2019 la mostra Luciano Borin -Pitture e disegni presso lo spazio ArtistikaMente (Largo San Biagio 53 , Pistoia). Ingresso libero, orario 15-19 dal lunedì al sabato. Scrive a tal proposito Sonia Toncelli:

Partendo dall’idea che ogni artista è, e rappresenta tutta la sua opera, si capisce subito, guardando i quadri di Luciano, che il mondo che ci circonda appare il filo conduttore imprescindibile della sua ricerca. Così nelle sue immagini, in quel susseguirsi di uomini e donne, di amiche, di bambini che si librano in ambienti a noi noti e quotidiani, ritroviamo fotografie scomposte della nostra stessa vita. Un pittore quindi della realtà dei nostri giorni, che ci pone inesorabilmente davanti ai nostri pregi e difetti, al nostro modo di affrontare le giornate viaggiando su metropolitane o passeggiando su una strada, portando magari i nostri figli sulla giostra o a correre in un prato per poter gioire di un divertimento semplice quanto passato, come il fare le bolle di sapone.
Ma non dobbiamo pensare alla ripetizione pedissequa e fotografica di ciò che ci circonda e questo vale anche nella produzione grafica, più attenta e misurata ma strutturalmente piena, e che non diventa mai ordinaria nella ricorrente presentazione di figure femminili.
La sua ricerca però va oltre e fa, di trasparenze e intersezioni astratte, il suo punto di forza per emergere e uscire da quella che potrebbe diventare solamente una trasposizione dei nostri comportamenti e di come questi influenzano il nostro agire.
Ecco quindi i colori accesi, il rosso, il blu, che si evidenziano e colpiscono l’occhio creando suggestioni e promiscuità fra quello che rappresenta la realtà e il sogno.
Ecco ancora gli intarsi cromatici che frammentano la figura e la trasformano graficamente in una personale visione del circostante che, pur legandosi intimamente agli stereotipi che ci connotano, prende una vita propria più onirica e intima.
Ecco infine la struttura compositiva del quadro che non lascia niente al caso, che lega personaggi e tonalità di colore per raggiungere un tutt’uno dal forte impatto visivo e intimo.
Guardando queste opere ci sentiamo in affinità espressiva con l’autore di cui si apprezza soprattutto il suo interesse per la natura dell’animo umano e la sua curiosità nell’indagarlo a fondo, per trarne e capirne i malesseri e quel nascosto senso di impotenza che giornalmente ci assilla. La sua pittura ci indica pertanto un percorso, una strada per interpretare e ragionare su di noi e sulle nostre vite, per renderle scevre da condizionamenti e omologazioni della società e per liberarci quindi da inutili fardelli quotidiani.

Galleria fotografica

(clicca sulle foto per ingrandirle)

[box size=”large” style=”rounded” border=”full” icon=”https://findicons.com/files/icons/990/vistaico_toolbar/128/help.png”]

Per sostenere il blog
fai una donazione con Paypal,
acquista un libro,
clicca sui banner pubblicitari
o condividi l’articolo.

[/box]

Print Friendly, PDF & Email
from to
Arte
Precedente Omaggio a Franco Bovani Successivo Sport, libro e media

Lascia un commento