La percentuale di Montale di Simone Piazzesi

Dopo quattro anni, Simone Piazzesi torna alle stampe con un romanzo contemporaneo ambientato a Pistoia: La percentuale di Montale (Il seme bianco, 2017). Si tratta di un lavoro che lo ha impegnato per molto tempo e che adesso trova finalmente la strada dell’edizione cartacea, con in copertina un bel quadro della pittrice fiorentina Chiara Piccardi.

Il libro si può ordinare in qualsiasi libreria o utilizzando questo form.


«Avevo sempre tenuto la vita al guinzaglio. Mi tormentavano le parole di Montale. Avevo paura di diventare vecchio ed essere costretto a dire di aver vissuto anch’io al cinque per cento»

Cesare è un trentenne precario, nel lavoro e nei rapporti umani.
La sua vita scorre lenta in provincia ma un’improvvisa crisi finanziaria lo costringe a rivolgersi per un prestito al Gambero, vecchio esponente della malavita locale. Inizia così a sistemare le tante falle della sua vita e, abbandonato il vecchio lavoro presso un’ambigua imprenditrice russa, trova occupazione in un albergo infimo come portiere di notte. Comincia anche una relazione con una ragazza schietta, scostante ma molto affascinante, capace di slanci dolci e sensuali: Fulvia. Tutto sembra filar liscio, ma il Gambero muore e qualcuno torna a chiedere il conto all’ingenuo Cesare.
Tutti verranno coinvolti: Fulvia, il lavoro, gli amici. E la percentuale di Montale, l’intensità delle vicende della vita, salirà pericolosamente verso livelli mai toccati prima.a, salirà pericolosamente verso livelli mai toccati prima.


Simone Piazzesi, nato a Pistoia nel 1975, ha finora pubblicato il romanzo per ragazzi Topo Oreste e la grande città (NPE, 2007 – Onda Edizioni, 2008), la raccolta poetica Il giorno che vidi il tuo volto (Tespi, 2008), la raccolta di racconti noir Come la pece (Nuove Esperienze, 2013) e altre cose minori. Per info www.simonepiazzesi.it


Per sostenere il blog
fai una donazione con Paypal,
acquista un libro,
clicca sui banner pubblicitari
o condividi l’articolo.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Serata tributo a Chris Cornell Successivo Letti di notte - sogni e sognatori

Lascia un commento