La musica come pretesto

Il 29 settembre prossimo si svolgerà a Montecatini Terme un workshop sul tema: La musica come pretesto: casi di studio per una divulgazione del nostro patrimonio culturale tra libri, carte e arte. L’iniziativa è organizzata dal Centro di Documentazione Musicale della Toscana e dalla Sezione di Montecatini e Monsummano Terme dell’Istituto storico lucchese. La giornata si rivolge principalmente agli operatori di archivi, biblioteche e musei toscani, specializzati e non, e a studiosi e ricercatori impegnati nella conservazione, tutela, catalogazione e valorizzazione di materiale musicale.

La presentazione della mostra on-line del Fondo musicale settecentesco Venturi conservato presso la Biblioteca comunale di Montecatini Terme vuole essere spunto per una riflessione condivisa sulle attuali modalità e sugli obiettivi della divulgazione del nostro patrimonio musicale. Con l’analisi di alcuni progetti realizzati sul territorio nazionale vedremo come le fonti musicali sono oggi valorizzate utilizzando modalità tradizionali e digitali insieme, come i beni musicali vanno a integrarsi perfettamente con il resto del nostro patrimonio librario, archivistico e artistico e possano diventare un *pretesto* per diffondere la conoscenza della storia e della cultura del nostro paese.

L’incontro si terrà a Villa Forini Lippi, presso l’Emeroteca della Biblioteca comunale di Montecatini Terme(via Provinciale lucchese, 41/43). In allegato un’anteprima del programma. Seguirà un brindisi aperto alle Terme Tettuccio per mostrare il lavoro svolto e presentare la mostra on line all’intera cittadinanza. Si prevede un numero massimo di 45 partecipanti. L’iscrizione è gratuita: è necessario richiederla inviando i propri dati a [email protected]

Di seguito il programma dettagliato.

Print Friendly, PDF & Email
eventi Musica
Precedente Continuo - Teorie, pratiche e visioni dell’ascolto Successivo I Ramrod al Megik Ozne (video)

Lascia un commento