Get a site

Il complesso di Peeperkorn

Sabato 16 dicembre alle 18,30 presso la libreria indipendente Les Bouquinistes (via dei Cancellieri 5 a Pistoia) si terrà l’incontro con Paolo Albani per presentare il suo ultimo libro appena uscito per le edizioni Italosvevo, nella collane Piccola Bibloteca di Letteratura Inutile, curata da Giovanni Nucci: Il complesso di Peeperkorn – Scritti sul nulla. A dialogare con lui, Matteo Pelliti.

Questo libro non parla di niente, cioè parla del nulla nelle sue più autorevoli forme ed esemplificative espressioni. Ma lo fa, stranamente, con grande cognizione, Ci sono dentro Thomas Mann, Giorgio Manganelli, Fred Bongusto, Julio Cortazar, Stéphane Mallarmé, Raymond Queneau e Jaroslav Hašek. Ma è come se non ci fossero.


Paolo Albani nato a Marina di Massa nel 1946, è autore, poeta visivo e membro dell’OpLePo (Opificio di Letteratura Potenziale) e Console Magnifico dell’Istituto Patafisico Vitellianense, emanazione autonoma del Collegio di Patafisica. Tra i suoi libri più importanti Aga magéra difúra. Dizionario delle lingue immaginarie, con Berlinghiero Buonarroti (Zanichelli 1994); Manualetto pratico ad uso di coloro che vogliono imparare a scrivere il meno possibile (FUOCOfuochino 2010); I mattoidi italiani (Quodlibet 2012); Umorismo involontario (Quodlibet 2016); Le cose che non so (Babbomorto editore 2017)

Print Friendly, PDF & Email

, ,

No comments yet.

Lascia un commento

Powered by WordPress. Designed by WooThemes