Festa della musica a villa Scornio

LA MABELLINI METTE LA MUSICA AL CENTRO DELLA FESTA

SABATO 21 GIUGNO – dalle 16.30 alle 21.00

GIARDINO DI VILLA PUCCINI A SCORNIO

Spazio alla musica classica, jazz, pop, rock

In mostra anche tre macchine rumoristiche della Fondazione Tronci

INGRESSO LIBERO

Villa di Scornio - sede della Scuola di musica e danza MabelliniIn occasione della Festa Europea della Musica, il Giardino e la Villa Puccini a Scornio, sede della Scuola Comunale di Musica e Danza “T. Mabellini” di Pistoia, saranno animati dalle esibizioni degli allievi e dai docenti. Tra classica e jazz, solisti ed ensemble si alterneranno nei diversi spazi dalle ore 16.30 alle 21, con il pubblico che potrà liberamente muoversi e fermarsi ad ascoltare i vari gruppi. Nell’occasione la Segreteria della Scuola sarà a disposizione per informazioni su corsi e attività e per raccogliere anche nuove iscrizioni. Le esibizioni sui tre palchi allestiti nel giardino (Palco Magnolia, Palco Cedri e Palco Villa) saranno dedicate interamente alla musica classica ed operistica dalle ore 16,30 alle ore 18,30, mentre dalle 18.45, per circa due ore, saranno protagonisti il jazz, il pop e il rock.

Per tutta la durata della festa sarà inoltre accessibile al pubblico il Salone Mabellini all’interno del quale saranno collocate tre importanti macchine rumoristiche, gentilmente concesse dalla Fondazione Luigi Tronci (la macchina del vento, della pioggia e della grandine), il cui funzionamento sarà illustrato dal docente di batteria, Riccardo Ienna. Alla sommità dello scalone monumentale della Villa sarà collocato il grande Tam Tam della ditta Ufip, che scandirà con il suo potente richiamo suono il passaggio delle attività da un palco all’altro.

Nell’area della festa per tutta la sua durata sarà presente il carrettino dei gelati della Gelateria Iannini di Pistoia, mentre in un angolo del Giardino sarà possibile dalle ore 18.15 consumare una piccola merenda gratuita.

Nato in Francia nel 1982, il progetto “Festa della Musica” – che si tiene tradizionalmente nel giorno del solstizio d’estate – si è poi rapidamente diffuso in tutto il mondo con un successo immediato e spontaneo, mantenendo i connotati di una festa popolare e gratuita, aperta a tutti i generi musicali, momento di incontro e condivisione per valorizzare, qualificare ed animare anche gli spazi poco conosciuti delle città.
Una bella occasione, quindi, per grandi e piccini per un incontro a tu per tu con il variegato mondo della musica nell’incantevole cornice naturale del Giardino di Scornio.

INFORMAZIONI 0573 904604

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Al MOCA si gioca Successivo Letti di notte 2014

Lascia un commento