Festa de’ becchi a Tobbiana

Contro l’idiotismo halloweeniano che ci vede scimmiottare una festa altrui solo per influenza cinematografica, è bene ricordare le proprie tradizioni e radici, dato che anche noi abbiamo riti legati al culto dei morti e all’arrivo della stagione “buia”.

A Tobbiana, sulle colline di Montale, sabato 9 novembre si certifica l’arrivo dell’Autunno con una evento che viene da lontano. Sull’Appennino Tosco-Emiliano la chiamavano la FESTA DE’ BECCHI. Era una festa cosiddetta calendariale, legata all’agricoltura e al raccolto. Era molto trasgressiva e celebrava l’arrivo della stagion Buia. Una sorta di nemesi del cantar maggio che fra sei mesi invece celebra l’arrivo della stagion luminosa.
Dato che, come detto, era una festa abbastanza confusionaria, ricca di elementi pagani e di cose bizzarre, alcuni non ci si sentivano a loro agio e organizzarono una festa un po’ più “consona”, ma comunque dedicata al raccolto agricolo, dedicata a San Martino (11 novembre).

Per ricordarci da dove veniamo, la pro loco di Tobbiana in collaborazione col BarLume le festeggia entrambe: la Festa de’ Becchi e quella di San Martino. Di seguito il programma della serata e i contatti:

Ore 20:00
Cena popolare con
– Pasta e fagioli
– Maiale con erbi
– Acque e vino
– Castagnaccio

a seguire grande spettacolo musicale con il DUO ETRUSCO QUARTET
che si cimenterà in musiche popolari di qualità, nostrane e non.
Prevista anche la partecipazione alle danze di Annalisa Prota, con la sua associazione culturale DANZEASSUD.

Per tutta la serata ci sarà il trtuccabimbi e frugiate a volontà.

Per prenotazioni: Avio 3392774839 – Cristiano 3331274039


Per sostenere il blog
fai una donazione con Paypal,
acquista un libro,
clicca sui banner pubblicitari
o condividi l’articolo.

Print Friendly, PDF & Email
eventi
Precedente Ete Clown all'Extrad'Arte di Maresca (video) Successivo A Natale regala arte!

Lascia un commento