Amore e Pace – Bangacosmo 242

Xilografia giapponese – Maestro TATSUTERU KIMIJIMA

Presso il Santuario Basilica della Madonna dell’Umiltà a Pistoia dal 28 luglio al 23 Agosto con il seguente orario: dal lunedì al sabato 8.30/12 e 16/18 , domenica 10/12 e 16/18

Inaugurazione 28 luglio alle ore 18 – live performance del Maestro KIMIJIMA

Tatsuteru Kimijima è nato in Giappone. Per una decina di anni ha svolto la sua attività artistica principalmente a New York, città nella quale ha realizzato numerose mostre e dove ha aperto uno studio d’arte, prima nel quartiere di  Brooklyn, e in seguito a Soho. Rientrato in Giappone, visita per la prima volta Hiroshima, dove avrebbe dovuto realizzare la mostra, vede gli effetti della bomba atomica e ne  rimane sconvolto. Decide così di  trasferirsi a Hiroshima con tutta la sua famiglia per aiutare a  diffondere un pensiero di pace nel mondo. Vuole trasmettere l’importanza dell’amore e della pace, creando la xilografia giapponese-mokuhanga – l’opera più grande del mondo, proprio a Hiroshima. Per due anni pianifica le sue idee e in quattro anni riesce a dar vita ad un’opera colossale, la più grande xilografia al mondo. Finalmente nel 2014 l’opera, dal nome “BANGACOSMO-242” è compiuta, misura  400 metri quadrati e, con i suoi 200 metri è anche la più lunga al mondo, primato registrato e certificato dal Guinness World Records. L’intera opera è stata realizzata con  242 matrici di legno di cm. 182 x 91 ciascuna. A seconda di come vengono “assemblati” i singoli elementi, il disegno complessivo prende sempre un nuovo aspetto.

In questa mostra è esposta la foto del World Record scattata alla xilografia completa e la stampa di una parte di essa.

Inaugurazione : Live Performance di Maestro KIMIJIMA

BANGA è una xilografia giapponese incisa su una matrice di legno senza disegni preliminari.

Durante la performance, nel giorno dell’inaugurazione,  l’artista realizzerà in circa 30 minuti una stampa da una matrice di legno di cm. 14  x 20

volantino

Print Friendly, PDF & Email
from to
Arte
Precedente Impara l'arte... messa da parte Successivo Tearsvalley R'NR Festival

Lascia un commento