Agio Oros al Megik Ozne

Sabato 24 giugno, al Megik Ozne di via della Torre al Pistoia, saliranno sul palco gli Agio Oros. Flamenco, rumba e la maledizione argentina. Musica popolare, dai Pirenei al 34° parallelo, amor, fallecimiento, juerga, maricones, penas del alma, parranda, ultimos tragos, uniti da un filo rosso in un trasporto che racchiude un viaggio tra le genti.
Carlos Signori – voce, chitarra
Jacopo Maria Sorano – chitarra flamenca
Maurizio Carraresi – cajón, percussioni e cori
Valentina Ianni – violino

 

[box size=”large” style=”rounded” border=”full” icon=”http://findicons.com/files/icons/2750/free_web_icon_pack_1/64/help.png”]

Per sostenere il blog acquista un libro
clicca sui banner pubblicitari
o condividi l’articolo

[/box]

Print Friendly, PDF & Email
Musica
Precedente Gran Glassè a tutto "lissio" Successivo I dettagli inutili di Fragomeni

Lascia un commento