39° Campionato della Bugia

Pochi giorni al via dell’edizione numero trentanove del torneo che premia i meno sinceri. Tanti gli appuntamenti in calendario. Il piatto sarà ricco davvero, e merita essere snocciolato un ingrediente dopo l’altro. Il Campionato Italiano della Bugia propone contorni ricchi a condimento della tradizione. Ecco, quindi, a cosa potrete assistere se andrete a Le Piastre nella due giorni della Bugia.

Sabato 1 agosto (piazza della Chiesa)

Ore 10:00 e ore 16: corsi di disegno a fumetti per bambini e ragazzi (su prenotazione)

Ore 19.30 – Cena bugiarda.

ore 20.30 – The Bugia Show. Conduce Emiliano Buttaroni. Con: Andrea Balestri (Pinocchio di Comencini), Andrea Bonechi (Lercio.it), Alessandro Masti (Radio Toscana), Riccardo Lorenzetti (autore del libro “La libertà è un colpo di tacco”), Franco Casaglieri, i disegnatori della sezione grafica che disegneranno dal vivo. All’interno della serata si terrà la premiazione della sezione grafica e letteraria.

Domenica 2 agosto (piazza della Chiesa)

Ore 10:00: corsi di disegno a fumetti per bambini e ragazzi (su prenotazione)

Ore 16.30: 39° Campionato Italiano della Bugia-sezione verbale. Conduce Fausto Livi. Lectio magistralis di David Riondino, laureato Bugiardo ad honorem. Premiazione Bugiardino d’oro, di argento e di bronzo. Premio Lucia Prioreschi al bambino più bugiardo. Premio Giancarlo Zampini al bugiardo più pittoresco. Premiazione Bugiardino Radiofonico di Radio Toscana.

Ore 20.00: Cena bugiarda

Ore 21.30: Tre Strani in treno-arrivo a Le Piastre, con I gemelli siamesi e Gianni Giannini.

Dal 28 agosto al 18 agosto

Mostra “Siamo tutti Charlie” presso l’ex albergo Margherita

Mostra “Piccole Bugie, grandi verità” mostra personale di Marco De Angelis, presso la piazzetta Leopoldo

Mostra personale di Massimo Borgioli, presso le vie del paese

Esposizione delle opere in gara nella sezione grafica

11428731_667015056733047_4744765642476852353_n

Print Friendly, PDF & Email
from to
eventi
Precedente LetteraAppenninica Successivo Festeggiamenti per San Lodovico a Serravalle

Lascia un commento